Una domenica

di Francesca Borgia Mamma si alzava molto presto la domenica, e dopo aver fatto una veloce colazione con il ” picatiu ” ( bevanda a base di latte di vacca con un pò di caffè avanzato , nella quale veniva solitamente inzuppato il pane raffermo) indossava il suo vecchio grembiule giallo e blu. Il suo … Continua a leggere

Buon compleanno

di Mariolina Tentoni Buon compleanno, Vite in transito. Oggi questo blog compie il suo primo anno di vita; è stato infatti aperto il 28 marzo 2010;  nel tempo si è trasformato: abbiamo cambiato la testata, inserendovi il nostro logo  come immagine; abbiamo aggiunto nuove pagine, nuove categorie e soprattutto, a partire da maggio 2010, abbiamo … Continua a leggere

La voglia di vivere di una donna migrante

di Gloria Olivares La fame, la povertà, ma soprattutto la voglia di un futuro migliore, porta molte donne a emigrare e lasciare la propria terra, i propri figli. Emigrare vuol dire lasciare un mondo conosciuto per uno sconosciuto; non è facile emigrare soprattutto per le donne: sappiamo benissimo quali sono le disuguaglianze ancora esistenti tra … Continua a leggere

Ancora l’8 marzo, o della buona politica delle donne

di Mariolina Tentoni Allora, la festa dell’8 marzo alla Casa della pace di Rimini è stata bellissima.  La festa di fine carnevale per migranti partecipanti ai corsi di italiano, organizzata dall’associazione Arcobaleno, coincideva quest’anno con la giornata della donna; quindi il pomeriggio è stato pensato tutto al femminile; donne le organizzatrici, donne del mondo le … Continua a leggere

La mia scoperta delle donne

di Marisol Arellano La vita è sempre una scoperta E’ la prima volta in vita mia che mi ritrovo con un gruppo di “donne” molto piu’ mature di me. Nella mia vita mi sono sempre trovata meglio con l’amicizia degli uomini, con loro, sentivo che potevo parlare liberamente, con parolacce e senza censura. Ma devo … Continua a leggere

Un 8 marzo alla Casa della pace di Rimini, all’insegna di Vite in transito, dedicato a Mirela Cimpoesu

di Mariolina Tentoni Quest’anno la festa, che tradizionalmente l’associazione Arcobaleno organizza per le donne migranti che frequentano la scuola di italiano alla Casa della pace,  ( a Rimini, via Tonini,5)  è dedicata a Mirela Cimpoesu, insegnante e scrittrice.  Mirela ha dato un contributo importante all’esperienza di Vite in transito e, se non ci avesse lasciato … Continua a leggere