La patria sarà…

la patria sarà quando finalmente saremo tutti stranieri” 

Ho ascoltato questa frase alla radio qualche tempo fa’ e trovo molto condivisibile questa visione di patria. In tempi di rappresentazioni di patrie blindate, basate su rivendicazioni di identità nazionali escludenti gli stranieri e i diversi, abbiamo bisogno di un’altra idea di patria,

una patria che superi le rigidità e le chiusure,

una patria basata sulle relazioni, sui valori condivisi,

una patria in cui non ci saranno più stranieri,

una patria, una terra su cui siamo tutti stranieri

una patria che verrà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: