Ci impegniamo, con Primo Mazzolari

Ci impegniamo noi e non gli altri, unicamente noi e non gli altri, né chi sta in alto, né chi sta in basso, né chi crede, né chi non crede. Ci impegniamo senza pretendere che altri s’impegnino, con noi o per suo conto, come noi o in altro modo. Ci impegniamo senza giudicare chi non … Continua a leggere

25 aprile è sempre

  Primo Levi, nel suo libro La tregua, racconta che dopo la liberazione di Auschwitz, nella sua lunga peregrinazione per ritornare a casa, quando era ancora in Polonia, un ex prigioniero italiano di Roma gli ha raccomandato di non dire che era ebreo. E Levi commenta: “ho capito che guerra è sempre”. Sì, perché, se … Continua a leggere

Resistenza ora e sempre, con Piero Calamendrei

Lo avrai camerata Kesselring il monumento che pretendi da noi italiani ma con che pietra si costruirà a deciderlo tocca a noi. Non coi sassi affumicati dei borghi inermi straziati dal tuo sterminio non colla terra dei cimiteri dove i nostri compagni giovinetti riposano in serenità non colla neve inviolata delle montagne che per due … Continua a leggere

Pasqua 2020, auguri di risveglio e buona vita

Buona Pasqua da parte mia e di Vite in transito.   Siamo ancora confinati nelle nostre case, questa esperienza di solitudine e di silenzio può essere un’occasione preziosa di risveglio a livello spirituale. Pasqua vuol dire passaggio. Stiamo vivendo un passaggio difficile, una crisi epocale, una catastrofe, l’augurio è che noi tutti possiamo viverla in modo … Continua a leggere

un’ancora nella tempesta della pandemia

Le sensazioni vanno e vengono come nuvole in un cielo ventoso. Il respiro consapevole è la mia ancora. Thich Nhat Hanh Molte persone, per parlare dell’emergenza sanitaria data dalla pandemia, usano un linguaggio guerresco: battaglia, sconfiggere il virus. Altre usano un linguaggio che fa riferimento alla metereologica, buriana, tempesta, che mi pare più consono e … Continua a leggere