Adolescenza in Armenia:l’ultima campanella

di Nara Ohanyan  Era maggio del 70 e per me e  per  la mia classe stava per finire la scuola. Ad un certo punto  suonò l’ultimo campanello della scuola che avvertiva che noi ragazzi della decima classe avevamo finito la scuola media. Eravamo felici di aver finito la scuola, perchè ci aspettava una nuova  vita … Continua a leggere

Ritorno in patria

di Nara Ohanyan Vivendo da molto tempo in Italia, ho potuto constatare che, quando si parla di immigrazione, ci si riferisce solamente a ciò che la nuova vita ha portato a coloro che hanno lasciato la propria patria: ai problemi della vita quotidiana (casa, lavoro) o ai problemi creati dalle nuove leggi italiane. E ben … Continua a leggere

Un ricordo speciale, l’inizio del nuovo millennio

 di Nara Ohanyan Come al solito l’ultimo dell’anno dovevamo recarci nel paese dove è nato mio figlio- San Sisto vicino a Carpegna. Vivevamo a Rimini, però là avevamo ancora una casa.  La mia cognata da sempre preparava il cenone di capodanno e tutta la famiglia, i suoi figli con i nipoti e noi, mio marito, … Continua a leggere

Nara, care memorie, la mia famiglia

Nara Ohanyan  Mia madre aveva 3 fratelli, come avevo già detto,  lei era ultima e unica femmina..  La mia nonna Varsenik, dopo che rimasta vedova con tre figli e nel grembo portava il quarto, ha deciso di partire e andare nella capitale e tentare la fortuna là, perché in città c’era più possibilità per far  … Continua a leggere

Nara, Care memorie :un week end speciale

Premessa Nara Ohanyan Quando nel 2007 ho saputo che per le donne immigrate si organizzava un corso di autobiografia mi sono incuriosita. Poi ho pensato;- capirai chi si interesserà delle nostre vite e delle nostre memorie. Appena iniziato il corso sono stata trascinata dall’ interesse e dalle insegnanti che ci hanno coinvolto subito  nella scrittura … Continua a leggere

Nara bambina, al pronto soccorso

Nara Ohanyan Ero piccola, non so quanti anni avevo, forse 4 o 5. Dormivo nel mio lettino, dopo aver messo  accuratamente a posto i miei vestiti sulla mia piccola sedia; sotto di essa, le scarpe: una accanto all’ altra, sullo schienale, il vestitino ben piegato. A un certo punto della notte sono stata svegliata dal … Continua a leggere

Il mio primo giorno di scuola

Nara Ohanyan Nella mia mente affiorano scene della mia vita passata. Come un flash mi vengono in mente episodi passati, momenti importanti, oppure momenti di eventi quotidiani. Avevo sei anni e mi preparavo ad andare a scuola. La mia mamma mi aveva preparato tutto per primo giorno di scuola. Mia zia mi aveva comperato la … Continua a leggere

il ricordo doloroso

di Nara Ohanyan   Ricordo che ero piccola, avevo circa 5-6 anni. Mi piaceva giocare con i miei amici nel nostro giardino di casa. La casa era di due piani, fatta di tufo rosso con due ingressi, ciascun ingresso aveva due scalini per entrare nell’ edificio. Il giardino era di forma rettangolare, in mezzo c’era un … Continua a leggere

Dedicato alla vita

 di Nara Ohanyan La vita è vita, vivila Dio mi ha creato e mi ha prescritto una discreta fortuna. Dovevo nascere dopo nove mesi dal concepimento, ma io avevo fretta e tanta voglia di venire al mondo. Ero molto curiosa di vedere la mia mamma e il mondo. Era l’ultimo giorno di lavoro di mia … Continua a leggere